lunedì 5 settembre 2011

AFRO LEGEND: la storia dell'afro in una notte


30 commenti:

  1. L'unica occasione per vivere una notte con le sonorita che dal 1979 ad oggi hanno fatto da colonna sonora a tutte le generazioni è sabato 10 settembre al Palabam di Mantova dalle 22 sino alle 4 del mattino. Solo i grandi successi ed i virtuosismi dei DJs che hanno fatto la storia nei locali più famosi d'Italia, Austria e Germania, con 70 mila watt di potenza audio.
    Due le AREE nelle quali il Palabam verrà suddiviso: l'area 1 coperta - all'interno del Palabam - con il live tour FIESTA e l'area 2, all'esterno del Palabam, con AFRO LEGEND. Ingresso unico 15 euro.

    AREA 1: FIESTA LIVE TOUR 2011

    In preserata il concerto LIVE di Yano & Band
    a seguire i DJs

    YANO
    CORRADO
    STEFAN EGGER
    MORGAN
    YASE MEGAMIX by DJS YANO e STEFAN EGGER
    KUMA LIVE PERCUSSION

    AREA 2: AFRO LEGEND: una notte remember per e da ricordare

    BEPPE LODA
    RUBENS
    GEGE
    EBREO
    LOLLO

    RispondiElimina
  2. ma io aspetto un poco e a dicembre vado piuttosto al REMEMBER COSMIC con Baldelli sempre al PalaBam
    Fausto

    RispondiElimina
  3. Mah... io a questi grandi eventi non ci vado mai. E mi riferisco anche ai Remember annuali nei luoghi storici. Preferisco ancora i locali dove non si sa a che ora finisce la serata e che magari suona anche un dj in più che non si sapeva prima. La troppa organizzazione finisce sempre per sempre apppiattire il tutto. Non puoi fare questo, non devi fare quello, di sopra non devi andare e così via. Insomma, il business ha rovinato tutto, e non solo in discoteca. Le forme d'arte come la musica non vanno d'accordo con il principio economico di fare i numeri.
    A me interessa solo scoprire le tracklist.

    E=MC3

    RispondiElimina
  4. difatti in questi grandi eventi si sono sempre yano e morgan il business dell'afro negli ultimi
    15 anni .....

    RispondiElimina
  5. ..afro , io no la chiamerei cosi'!!!!
    Luca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. XK SE NN TI PIACE ALL FAI ALMENO DI COMMENTARE QUESTA CS STONZO TE LO DC UNA K CI VA SEMPRE AGLI AFRORADUNI

      Elimina
  6. ...che poi Yano non è che sia chissà che..come pure gli altri a parte Beppe Loda (indimenticabile in una serata allo Spleen di Arco negli anni '90). "Afrolegend" però Tbc e Baldelli mica ci sono ! Cachet troppo alti ?? Eppure Baldelli oramai lo vedi pure alle sagre paesane qui in Valpolicella !! Eh..la crisi :-)
    Saluti a tutti.

    PS ..ehm ma non ricominciamo più con la C30 - 1981 ???

    RispondiElimina
  7. si e' vero scusa non e' afro!,ma una cosa che fa
    talmente schifo anche a chi la crea!!..

    RispondiElimina
  8. Dei presenti alla serata salverei Loda, Rubens e l'Ebreo (de gustibus s'intende)! Comunque a chi presenzierà buona serata!

    PS mi associo al PS di GIORGIO!

    Carcarlo63

    RispondiElimina
  9. Sono d'accordissimo con Giorgio ! Non vorrei offendere gli eventuali fans di Yano ma... ascoltare un suo set è veramente noiosissimo (almeno per me)... e poi "AFRO" è solo un modo (quasi riduttivo!) come un altro per indicare un certo tipo di musica (direi un frullato di tutti generi) che si ascoltava in giro per i locali citati più volte... "SIMPLE MINDS - League of nation" (solo per fare un esempio) ... catalogabile AFRO? Direi NEW WAVE piuttosto... o sbaglio? Ciao a tutti ! Max62

    RispondiElimina
  10. purtroppo,nessun dj dell'epoca da parecchi anni,non stimolono piu',rivangano sempre le solite scalette in qualsiasi remember che fanno!!!!non hanno piu' il coraggio di usare certi pezzi,che all'epoca facevano sognare!!
    hanno paura che la gente non balli,o meglio non li sanno piu' proporre!! per loro sono spariti!!!

    RispondiElimina
  11. e vero!! ad ogni remember,ci si va sempre con la speranza di sentire i pezzi che sentivamo nelle cassette,ma dopo aver ascoltato un dj a caso per due tre volte in varie discoteche, ci si rende conto che usano piu o meno sempre i soliti pezzi.

    RispondiElimina
  12. La leggenda afro l' hanno fatta Baldelli, TBC, Loda , L'ebreo , Spranga ... tutti gli altri DJ che son venuti alla ribalta dalla fine degli anni 80 in poi sono anche bravi tecnicamente pero' ad ascoltare i loro cd vien presto voglia di ritornare a certe cassette.
    Comunque buon divertimento a tutti
    Klaus 64

    RispondiElimina
  13. SIMPLE MINDS - League of nation ... azz. C37 (se non ricordo male ). Una delle mie preferite,oramai consumata, non dal tempo ma dalle testine della piastra di registrazione...
    Luca

    RispondiElimina
  14. per quanto riguarda l'uso dei soliti pezzi nei vari remember io mi sono fatto una mia idea. questi ai tempi compravano i dischi man mano che uscivano e li mettevano di getto e credo che molti di quei dischi li abbiano poi anche venduti , dunque a parte quelle solite hit che mettono nei vari remember gli altri pezzi un po piu particolari che piacciono a noi appassionati non sanno neanche che cosa sono purteoppo. la differenza é che noi abbiamo una grande passione e loro lo fanno per soldi e mi sta molto sul c...o quando gli chiedi un titolo e loro fanno anche i preziosi. siamo noi con la nostra passione che teniamo viva la storia di questa musica!!!!!!!!!!!!! ciao Marco

    RispondiElimina
  15. Generalmente, i djs non solo non conoscono i titoli della maggior parte dei brani che usano, ma non sanno neppure il nome dell'artista. Si ricordano la copertina dei dischi è da lì risalgono al brano che gli interessa, quando non se lo segnano sull'etichetta con la penna. Anche se quelli che lo fanno di mestiere da 30 anni oramai qualcosa cominciano a ricordarlo. Il compito del dj è un altro, non può permettersi anche questo onere. E mi sembra giusto. Ecco perchè fanno fatica a darvi il titolo di un pezzo, non lo sanno neppure loro!

    Jeppo

    RispondiElimina
  16. ieri sera ci sono stato!
    come aveva detto un anonimo.e vero..sempre i soliti pezzi riempi pista!!

    RispondiElimina
  17. Pietaaaaa!! Ke tristezza gli "AFRO" Remenber organizzati dal Cavaliere biondo (yano) con paggi al seguito (morgan)...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. OOOU NN STA DR QUESTE CS OK??

      Elimina
  18. concordo con te... con tutto il rispetto per la " New afro " , cosi' chamata, prendiamone le distanze e restiamo fedeli alla musica con la "M" maiuscola...
    Luca

    RispondiElimina
  19. ma perchè non l'ha organizzato il mitico Baldo come l'anno scorso? chi mi puo' rispondere?
    Grazie siete mitici!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Lino

    RispondiElimina
  20. Ehi Lino leggiti il secondo commento...

    RispondiElimina
  21. AFRO?!?!
    Si può molto discutere sul significato di "Afro". E tutte le opinioni possono contenere qualcosa di condivisibile. Ma per me non è opinabile il significato originario del termine. Infatti, intorno al 1980 cominciò ad essere utilizzato in senso quasi dispregiativo da persone musicalmente non coinvolte, per indicare ciò che sentivano provenire da certe automobili addobbate di tendine e adesivi. Era il sound di cassette mixate per lo più con parti strumentali di 12" EP funky USA, la cui peculiarità erano i drums che ricordavano i ritmi africani (da qui afro). Ma da dentro la questione era molto più complessa, tanto che quasi tutte le discoteche di cui si sta parlando (anche quelle meno conosciute) avevano un’identità musicale così marcata che si dava alla musica che si ascoltava lo stesso nome del locale da cui proveniva. Ma nel frattempo il termine “Afro” subiva varie ripulite (omologazioni) da parte degli organizzatori di raduni e proprietari di locali. Tanto che in seguito i nuovi frequentatori più giovani hanno imparato ad usarlo, in senso positivo, poichè se lo ritrovavano in cartellone ad ogni occasione possibile. Ma fino ad oggi, io non ho mai sentito quelli della prima ora utilizzare questo termine per indicare la musica che ascoltano da trent’anni. Credo che percepiscano un certo disagio nell’eventualità di farlo, per non alimentare la confusione e non essere coinvolti dal degenere.

    R.G.

    RispondiElimina
  22. Preferisco di più "musica "terzomondista", terminologia utilizzata dalla stampa musicale specializzata dagli anni 80s, quando finalmente si è accorta del fenomeno.

    R.G.

    RispondiElimina
  23. E' vero, noi con i capelli lunghi che andavano in giro a discoteche per il Nord-Italia, dicevamo la “Musica del Cosmic”, la “Musica della Mecca”, la “Musica del Chicago”, la “Musica del Typhoon”.

    Marco

    RispondiElimina
  24. per me' sara' sempre afro funky anche se in mezzo c'era di tutto e dalla baia alla fine del cosmic .. la migliore musica di tutti i tempi

    RispondiElimina
  25. afro legend l'originale si svolge a ravenna con ufficialita' del melody mecca quello dei colli per essere precisi e quest'anno c'era il cosmic remember ufficiale con baldelli e una terza sala con reggae dub ma tutto prettamente in vinile e con una consolla da paura io mi sono divertito e ho incontrato gente che non vedevo da anni,dj meo & pery afro '80 '90 fattori ebreo fary afro '90 mecca sound io ci ritorno il prossimo anno

    RispondiElimina